ESAME PATENTE A

L’esame per il conseguimento delle Patenti di “tipo A” si svolge in due prove: la teoria e la pratica.

 
 

L'ESAME DI TEORIA

L’esame di teoria consiste in un questionario a quiz con 40 affermazioni nella modalità Vero-Falso. Potrai commettere un massimo di 4 errori. L’esame prevede un tempo massimo per rispondere pari a 30 minuti. L’esame di teoria dovrà essere superato entro 6 mesi dall’iscrizione al conseguimento della Patente. Se sei già titolare di un’altra patente (non la patente AM o il CIGC), non dovrai sostenere l’esame di teoria.

 

L'ESAME PRATICO

Il candidato, durante la prova, deve indossare un casco protettivo integrale omologato, nonché un adeguato abbigliamento protettivo.

La prova pratica di guida si articola in sei fasi e si è ammessi alla fase successiva solo se si è superata la fase precedente:


Fase 1 (in area chiusa): Verifica della capacità del conducente di prepararsi ad una guida sicura
 

Il candidato deve essere in grado di prepararsi ad una guida sicura, effettuando le seguenti operazioni:

a) indossare correttamente il casco ed ulteriore abbigliamento protettivo di altro tipo, ove prescritto;

b) effettuare, a caso, un controllo della condizione di pneumatici, freni, sterzo, interruttore di emergenza (se presente), catena, livelli dell'olio, luci, catadiottri, indicatori di direzione e dispositivi di segnalazione acustica.


Fase 2 (in area chiusa): Slalom e tornante
 

In tale fase il candidato sostiene le seguenti manovre:

a) mettere il motociclo sul cavalletto e toglierlo dal cavalletto senza l'aiuto del motore, camminando
a fianco del veicolo;

b) parcheggiare il motociclo sul cavalletto;

nonché due prove di equilibrio (slalom e tornante).

Il candidato dovrà effettuare un percorso, a velocità ridotta, lasciando alternativamente, da una parte e dall’altra ciascuno dei 5 coni, scostandosi da essi il meno possibile, ovvero rimanendo all’interno del corridoio; quindi dovrà descrivere, a velocità ridotta e nel modo più regolare possibile, un percorso avvolgente il cono posto inizialmente e collocato all’interno della zona delimitata dai 5 coni aggiunti.

 

Fase 3 (in area chiusa): Passaggio in corridoio stretto
 

Il candidato deve percorrere il corridoio delimitato dai coni (30 metri) ad una velocità di almeno 30 km/h.


Fase 4 (in area chiusa): Superamento di ostacolo
 

Il candidato percorre il corridoio marciando a velocità non inferiore a 50 km/h e in corrispondenza dei 2 coni posti a 15 metri dal rettangolo, adegua la velocità, affronta l’ostacolo rappresentato dal quadrato, superandolo indifferentemente a destra o a sinistra, senza uscire dai limiti del rettangolo e rimettendosi nel corridoio di uscita.

Fase 5 (in area chiusa): Prove di frenata
 

Il candidato, partendo dall’inizio della base di 60 metri per A1 e 44 m per A-A2, deve arrestare il veicolo in modo che la ruota anteriore superi il primo allineamento, ma non il secondo.
La prova è ripetuta per due volte.

La seconda prova è effettuata ad una velocità di almeno 50 km/h utilizzando sia il freno anteriore che posteriore.

Fase 6: Comportamento nel traffico
 

Il candidato deve eseguire, in condizioni normali di traffico, in tutta sicurezza ed adottando le
opportune precauzioni, le seguenti operazioni:

a) partenza da fermo: da un parcheggio, dopo un arresto nel traffico, uscendo da una strada
secondaria;
b) guida su strada rettilinea: comportamento nei confronti dei veicoli che provengono dalla
direzione opposta, anche in caso di spazio limitato;
c) guida in curva;
d) incroci: affrontare e superare incroci e raccordi;
e) cambiamento di direzione: svolta a destra ed a sinistra; cambiamento di corsia;
f) ingresso/uscita dall'autostrada (o eventuali strade ad essa assimilabili): ingresso mediante
corsia di accelerazione; uscita mediante corsia di decelerazione;
g) sorpasso/superamento: sorpasso di altri veicoli (se possibile); superamento di ostacoli (ad
esempio vetture posteggiate); essere oggetto di sorpasso da parte di altri veicoli (se del
caso);
h) elementi e caratteristiche stradali speciali (se del caso): rotonde; passaggi a livello; fermate
di autobus/tram; attraversamenti pedonali; guida su lunghe salite/discese; gallerie;
i) rispetto delle necessarie precauzioni nello scendere dal veicolo.
 

La durata della prova su strada non deve in ogni caso essere inferiore a 25 minuti.